Elena

Elena, 02. Maggio 2016 Approfondimenti

Sono celiaco e ora che faccio?

Sono celiaco... e ora che faccio? Io sono celiaca da oltre un quindicennio e me lo ricordo ancora bene quando me l'hanno detto. Lo shock della diagnosi è un duro momento per tutti. In un solo colpo perdere tutti i riferimenti alimentari della tradizione italiana (le famose tre P: pane, pizza, pasta) è difficile da metabolizzare. C’è glutine ovunque intorno a te... A colazione? "mangio biscotti o cereali"... ora nessuno dei due. A pranzo? "un piatto di pasta, una bella parmigiana, le cotolette"... svanite. A cena? "Pizza, hamburger"...no non si possono più mangiare.

leggi di più
Elena

Elena, 04. Aprile 2016 Approfondimenti

Celiachia e gravidanza

Ci sono aspetti da tenere sotto controllo nella vita di una donna in caso di una tardiva diagnosi di celiachia? Cosa accade ad esempio in caso di gravidanza? L'indicazione generale è che eliminato il glutine dalla dieta, origine di tutti i disturbi di cui soffre il celiaco, il suo stato di salute è paragonabile a quello di qualunque soggetto non celiaco. Partendo da questo presupposto riflettevo su come la celiachia non diagnosticata interferisca con la vita della donna. Le donne celiache sono statisticamente in numero doppio rispetto agli uomini. Quali aspetti della vita di una donna possono essere interessati da una mancata diagnosi di celiachia?

leggi di più