• Vacanze : come scegliere l’hotel senza pensierileggi di più

    Vacanze : come scegliere l’hotel senza pensierileggi di più

  • 5 cose da sapere su intolleranze e allergie alimentarileggi di più

    5 cose da sapere su intolleranze e allergie alimentarileggi di più

  • Al ristorante senza glutine: come leggere un menùleggi di più

    Al ristorante senza glutine: come leggere un menùleggi di più

  • Cosa ci assicura che un prodotto sia senza glutine?

    Cosa ci assicura che un prodotto sia senza glutine?leggi di più

    Cosa ci assicura che un prodotto sia senza glutine?leggi di più

mangiare fuori
Elena

Elena, 04. maggio 2015 Assaggia

Spensierati al primo invito della bella stagione: per me un battesimo senza glutine

Mangiare fuori: come si fa? La celiachia è tutto sommato abbastanza semplice da gestire a casa. Una volta imparate le regole alla base della spesa  e della contaminazione  si impara a poco a poco come regolarsi in base ai propri gusti e alle proprie necessità. Il problema sorge quando si va a pranzo fuori, sono sicura di condividere questo pensiero con quasi la totalità dei celiaci... In questo caso vi racconto la mia esperienza al primo invito arrivato con la bella stagione: il battesimo del bimbo di una coppia di amici.

leggi di più
simonetta

simonetta, 27. aprile 2015 Avventurati

Viaggiare in aereo: un’avventura senza glutine

Borse fatte, valigie chiuse , passaporto pronto, carte d'imbarco stampate. Pronti. Si parte per un lungo volo oceanico, ci aspettano 13 ore di viaggio, più le solite soste neglio aeroporti di transito e altre 2 ore di aereo.

La nostra famiglia è abituata a viaggiare in aereo, siamo i cosidetti frequent flyer, secondo le compagnie aeree, ma ogni volta è una piccola avventura. E se bisogna mangiare senza glutine lo diventa ancora di più.

Vi racconto un po' di esperienze di volo gluten free, ovviamente in classe turistica.

leggi di più
Sandrina

Sandrina, 22. aprile 2015 Assapora

Una gustosa merenda senza glutine per mia figlia

La merenda, lo spuntino goloso di mezza mattinata o metà pomeriggio, è un pasto importantissimo specialmente per i bambini. Serve per spezzare la fame, gustarsi una piccola squisitezza o semplicemente fare una pausa, per riprendere fiato nella nostra società frenetica. È anche un momento per socializzare, stare insieme ad altri, come per esempio ai compleanni o ad altre piccole feste. Alla mia bambina è sempre piaciuta tanto fare la merenda, perché è una piccola golosona. Ama i dolci, specialmente la cioccolata, ma anche il pezzo di pizza o schiacciata.

leggi di più