eleonora

eleonora, 10. agosto 2015 Avventurati

Corsica gluten free

Eccomi appena tornata dalle vacanze! …purtroppo 😀

La meta di quest’anno è stata la Corsica. Un’isola speciale dalla forma particolarissima, infatti se la guardate bene assomiglia ad una mano con il pollice in su! Può non piacere un’isola che si fa il “like” da sola? Ovviamente no!

Le valigie sono state molto basic, privilegiando abbigliamento comodo e da spiaggia, abiti leggeri, parei e teli mare. Abbiamo acquistato i nostri biglietti per la traversata in traghetto, rifatto le carte di identità dei bambini (per la validità all’estero deve essere apposta la firma di entrambi i genitori), e siamo partiti.

Mi sono informata sul gluten free in Francia. Le notizie non sono state proprio rassicuranti! La cucina francese condisce ed arricchisce molti dei suoi piatti con salse deliziose ma purtroppo glutinose (o comunque a rischio contaminazione) e quindi off limits.

Noi abbiamo scelto Corsica Ferries come compagnia di traghetti. Con mia grande sorpresa a bordo abbiamo trovato la disponibilità di stuzzichini dolci e salati e diversi gelati confezionati senza glutine. Abbiamo optato per i Salinis che piacciono a tutti molto. Certo ognuno può provvedere in anticipo allo spuntino da fare a bordo, ma ritrovarsi qualcosa da sgranocchiare al bar, induce tutti in tentazione.

I costi non sono bassi ma per lo meno non si può dire che ci sia discriminazione tra cibo con e senza glutine: è tutto caro!

Ma… stiamo solcando il Tirreno quindi…

Arrivati a Bastia (noi siamo partiti da Livorno, tempo di traversata 4h e 30 circa), potete recarvi in un grande Ipermercato (noi abbiamo scelto l’Iper del gruppo Casino), per gli acquisti di base.

Corsica Gluten free 02

Dalla mia esperienza conviene fare soste programmate in questi grandi centri commerciali per avere un buon assortimento di prodotti senza glutine. Potrete reperirli negli scaffali dedicati ai prodotti dietetici, (insieme ai kit per dieta Dunkan ed agli integratori di ogni genere e tipo).

Da Bastia potete decidere di esplorare la più selvaggia costa nord o la più turistica e meravigliosa costa sud, ricca di spiagge sabbiose dalla bellezza incredibile.

Se pensate di girare tutta l’isola, seguendo la tortuosa strada indicata in giallo nelle mappe, non dimenticate che si tratta di una strada ad una corsia per senso di marcia! 

Dovrete attraversare zone montuose o semplicemente la costa frastagliata, pertanto il tragitto si rivelerà più lungo del previsto! Inoltre gli spostamenti in Luglio ed Agosto sono caratterizzati dal traffico intenso.

Se viaggiate con i bambini le spiagge sabbiose del sud fanno decisamente al caso vostro.  Quelle del nord sono caratterizzate da scogliere spettacolari.

Se vi recate a Sud, la sera un pò di shopping e vita notturna a Porto Vecchio non potrà mancare. Qui troverete una bella movida, a discapito dell’autenticità del luogo che negli ultimi anni è diventato davvero molto turistico. Vi consiglio anche una passeggiata alla scoperta di Bonifacio la cui bellezza è data sia dalla zona vecchia della città che dall’affaccio sulle scenografiche e famosissime bocche di Bonifacio. Sicuramente la mattina presto ed il tramonto sono gli orari migliori per visitarla.

Se volete fermarvi a pranzo o cena i costCorsica gluten free01i sono abbastanza alti e la conoscenza della celiachia è scarsa quindi dovete armarvi di buona pazienza. Molto importante è spiegare di non volere alcun tipo di salsa (specificatelo anche se ordinate dell’insalata). In questo modo eviterete che un piatto naturalmente gluten free si trasformi in cibo dannoso per la dieta senza glutine!

Non perdetevi un bel giro in barca per raggiungere meravigliose spiagge. Come già detto, in Luglio e Agosto l’isola e affollata ma ne vale comunque la pena.

Con un pò di pazienza per riuscire a procurarvi il cibo ed una buona dose di organizzazione, riuscirete a trascorrere una bella vacanza mangiando prodotti freschi e carne e pesce a volontà.

In albergo se sono sprovvisti di cibo glutenfree potete ovviare facendo scorta di prodotti confezionati da consumare a colazione o pane per il pranzo e la cena. Vi segnalo anche i supermercati Giant, molto forniti, ma comunque troverete i suggerimenti per i punti vendita di prodotti idonei su GlutenFree Road; vi consiglio di scaricarvi l’utilissima App.

Quindi preparate le valigie e partite. La Corsica vi aspetta ed anche se non può essere promossa sul gluten free, merita di sicuro un capatina per la sua natura rigogliosa e le spiagge paradisiache.

Vedi tutti i miei articoli

eleonora

Art diector, mamma, moglie; appassionata di tutto ciò che è creativo. Dalla grande amicizia con Elena nasce la voglia di fare qualcosa per superare tutti gli ostacoli sociali a cui va incontro chi soffre di celiachia. Nasce così nel 2012, il nostro blog: Paneamoreceliachia, dove cerchiamo di affrontare giorno per giorno ciò che la vita ci offre. Quando mi chiedono come mai mi interesso a questo problema visto che io non ne soffro, ne rimango sorpresa. La risposta è nell'aver capito che una dieta glutenfree non è nè un capriccio, nè una moda, ma l'unica cura possibile per chi soffre di celiachia e la sensibilizzazione di chi non la vive tutti i giorni può apportare un grande beneficio sociale a chi deve seguire una scrupolosa dieta senza glutine.