simonetta

simonetta, 13. novembre 2017 Assapora

Si inaugura la stagione autunno-inverno gluten free

Finalmente possiamo dire che inauguriamo la stagione autunno-inverno senza glutine!

Quest’anno l’autunno si è fatto strada faticosamente tra i residui di un estate calda e lunghissima, una stagione secca e ventosa che ha proporogato l’espolosione di frutta e verdura estiva.

Per me, che amo l’estate, ha fatto solo piacere quel protrarsi delle bella stagione, ma, anche io che vivrei sempre in clima tropicale ho iniziato ad avere nostalgia dell’autunno e anche, perché no, dell’inverno.

Perché anche queste stagioni hanno sapori e profumi che restano nell’anima.

Iniavo a pensare a quanto potessero mancarmi i piatti fumanti di zucca, i funghi, le castagne, e poi più avanti mi immagino le cioccolate calde, i biscotti allo zenzero, i profumi di cannella e di agrumi.

Ma finalmente da qualche giorno è arrivato l’autunno e dalla mia finestra inizio a vedere in lontananza le montagne innevate, che preannunciano l’inverno.

Che cosa si mangia in inverno? Cibi ricchi, calorici, tanto la prova costume è lontanissima.

Vi do un breve elenco dei prodotti che sono al loro apice in questa stagione, perché mangiamo senza glutine, ma accompagnando i piatti con gli alimenti di stagione: è più buono, sano, economico ed ecologico.

Verdure:

  • Funghi
  • Zucca
  • Cavoli
  • Verze
  • Bietole
  • Porri
  • Finocchi
  • Carciofi
  • Carote
  • Topinambur
  • Sedano rapa
  • Barbabietole
  • Radicchio rosso
  • Tartufo

Frutta

  • Melograno
  • Castagna
  • Mele
  • Arance
  • Mandarini
  • Clementine
  • Cachi
  • Nespole
  • Uva

L’autunno è anche il tempo dell’olio nuovo e del vino novello, molti anni fa, nelle campagne, nei mesi freddi erano anche quelli in cui si producevano gli insaccati, si conservava la carne, da cui nasce la grande tradizione italiana degli affettati che sono diventati simbolo del tipico antipasto italiano nel mondo.

Le castagne erano la prima fonte di carboidrati per tante zone povere di italia e con la farina, squisitamente gluten free, si faceva di tutto, dai pane, alle paste ai dolci. Adesso sono delle squisitezze da gourmet e un buon castagnaccio è sempre un grande, buonissimo dolce, che si ottiene mescolando gli aromi delle castagna, con la tostatura dei pinoli e il rosmarino e che sembra una ricetta tratta da uno chef stellato, dati tutti gli equilibri tra i profumi e le consistenze.

L’inverno è il tempo della panificazione, dei lievitati che attendono pazientemente, lottando contro il freddo. E’ il tempo di tè aromatici, di frutta candita e di frutta secca che sono la riserva energetica ideale per i corti, ma intesi giorni di freddo.  E’ il Natale, ma di questo parleremo più avanti, perché le feste di fine anno meritano un capitolo speciale.

Vi lascio con un menú, adatto a questa stagione, che ha le sue magie e le sue tenerezze, intimità e tanta cose buone da assaggiare.

Iniziamo con una strepitosa bruschetta, delicata, leggermente agrodolce, su una base di pane casareccio ai semi.

 

Bruschette dolci e salate
Bruschetta dolce e salata con pane casareccio ai semi

Per chi ama i piatti vegetariani la bruschetta di cavolo nero è l’antipasto perfetto per la stagione, con il pane classico del maetro Panettiere.

Fette di pane e cavolo nero
Fette di pane e cavolo nero con Classico del Maestro Panettiere

Le tagliatelle con la zucca, sono di una semplicità meravigliosa per un gusto eccellente

 

Di secondo i carciofi ripieni con una farcitura di salame e formaggi convinceranno tutti, anche chi non ama questa verdura particolarmente, ma che è un must dell’autunno-inverno, come si direbbe se parlassimo di moda. E questa non è moda, ma una cucina basata sui prodotti di stagione.

 

Carciofi ripieni
Carciofi ripieni con Ciabattine

 

Un super classico: l’ossobuco alla milanese, ideale per le giornate grigie e umide, che richiedono calore e una cucina lenta e paziente

 

 

Ossobuco alla milanese
Ossobuco alla milanese, infarinato con Farina Schär

Cosa c’è di più dolcemente autunnale e invernale dello strudel, che ricorda passeggiate sulla neve, boschi pieni di foglie dai colori dorati. Il profumo dello strudel è quasi come quello dell’infanzia, dolce, generoso, innocente, semplicemente buono.

Strudel di mele altoatesino
Strudel di mele altoatesino con MIX C Schär

 

E per ultimo un altro dolce strepitosi, con la regina della stagione: la castagna. È  una crostata con la crema di castagne, bontà pura.

Crostata alla crema di castagne
Crostata alla crema di castagne con MIX Universale Schär

Non mi resta che augurarvi buona stagione autunno-inverno, squisitamente gluten free e con i tanti, buoni ingredienti che ci offre.

 

 

Vedi tutti i miei articoli

simonetta

Sono Simonetta Nepi e quando ho scoperto di essere celiaca ho anche capito quanto mi piaceva impastare, infornare e cucinare. Quello che doveva essere un limite mi ha invece regalato una gran voglia di sperimentare, scoprire gusti e nuovi sapori. Con il mio blog www.glu-fri.com propongo ricette semplicissime e adatte a tutti, con una grande passione per la pasticceria casalinga.